sabato, ottobre 13, 2007

Lettera aperta al consigliere Giustolisi e all'Amministrazione Comunale - di Guido Turino

Gentilissimo consigliere,

rivolgo il mio invito a Lei in quanto ritengo, dai tanti commenti che ha indirizzato al Forum che, forse, Lei enfatizza troppo personaggi, fatti ed eventi dal futuro incerto!

Non esprimo alcun giudizio in merito alla diversità di vedute, opinioni o convinzioni che Lei ha espresso attraverso il Suo operato politico di ieri in veste di oppositore e di oggi quale esponente di maggioranza.

A questo punto non posso e non voglio esimermi dal proporLe una volta per tutte il nocciolo della questione inerente la discarica:

“ E’ più importante salvaguardare il diritto primario alla salute dei cittadini o il rimpinguare le casse dell’ente per accrescere i privilegi della solita casta?”

La invito per questo ad un pubblico dibattito e lascio a Lei l’opportunità di scegliere il luogo, il giorno, l’ora e il moderatore sul tema:“ Discarica: vantaggi e svantaggi”.

Solo attraverso un dibattito serio e sereno i nostri concittadini potranno alla fine saperne di più sulla problematica in questione e formarsi un loro autonomo convincimento.

Cordialmente,

Guido Turino





8 commenti:

Supersalvo ha detto...

Discarica o soldi? Salute o dissesto finanziario? Poveri noi!

giuseppe ha detto...

Un dibattito pubblico sulla discarica, sui vantaggi o sui svantaggi, bene non c’è problema, anche se, immaginavo che nei dibattiti si confrontassero persone con opinioni diverse. Io personalmente, penso che siano più i svantaggi che i vantaggi e sono contrario alla discarica, nel nostro centro. Lo messo e lo metterò per iscritto. Lo scritto rimane.
Non so cosa abbia capito dai miei commenti sulla questione, cerco solo di mettere sul tavolo tutte le problematiche inerenti la discarica, in maniera quanto più chiara possibile, in modo da far fare ad ognuno la propria convinzione, senza, se si riesce influenzare nessuno, poi personalmente ho le mie convinzioni, io ho protestato contro la discarica ieri e protesto oggi.
Non ho una posizione da oppositore e una di maggioranza.
Da consigliere comunale, presso l’amministrazione comunale affinché si adoperi a trovare una entrata alternativa rispetto alla discarica, che non voglio nella mia città, ma d’altronde poi, non so, ci sarà chi protesterà contro i pali eolici, chi contro l’installazione dei panelli fotovoltaici e via dicendo, ma questo è un altro discorso.
Cosa vuole che Le dica, dobbiamo confrontarci, lo facciamo mi dica lei quando e dove, faccia Lei che è bravo a queste cose.
Io non voglio enfatizzare niente e nessuno, vorrei soltanto essere utile alla collettività, poi si possono avere le caratteristiche per farlo o si possono non avere, io non sono della casta, non lo sono mai stato e mai vorrò esserlo. Ma lei cerca la casta a Mirabella?, per favore Sig. Turino, Lei è una persona troppo intelligente per pensarlo.
Dopodiché sono pronto a tutto, il mio cellulare 392 5062355, a completa disposizione sempre e ovunque.

giuseppe ha detto...

Lei ha pubblicato i manifesti, grazie, lì stavo prendendo io, per farle capire la mia posizione, ma tanto per avere le idee chiare sulle sui posizioni.
E' favorevole al Termovalorizzatore?
E' favorevole all'impianto eolico?
E' favorevole agli impianti fotovoltaici?
E' favorevole a mantenere la forza lavoro, dipendenti comunali?
E' favorevole all'aumento delle tasse?
E' favorevole a qualche impianto comunale che dia a Mirabella un impianto extratributario di 1.500.000 €? Io ho detto più volte che la situazione è incarbugliata, e sono contro la discarica, ma essa non è un fatto a se purtroppo, una situazione non certo creata dalla mia persona. Dopodichè se vuole un dibattito sereno risponde a queste stupide domande. Grazie a prestissimo.

bastianazzo ha detto...

Io vedo un altro problema: la discarica rimanda il problema a 6/12 mesi. Il parco eolico o il termovalorizzatore, se si faranno, passano almeno 3 anni. E nel mentre? Altro che dibattiti!

sicanosiciliano ha detto...

penso che in tutti questi anni in cui abbiamo avuto la discarica,di sicuro mirabella non è diventato un paese più ricco ma di sicuro è diventato più inquinato.non credo ci sarebbe un dissesto finanziario se chiudessimo per sempre la discarica.penso che almeno ne guadagnerebbe la nostra salute perchè inutile nascondersi dietro ad un dito...quei veleni sprigionati dalla discarica da qualche parte andranno...e io direi che siamo noi i primi a beccarceli. purtroppo non siamo noi cittadini a deciderlo e magari molti se ne fregano.....però queste discariche sono sempre come delle bombe in attesa...in attesa di esplodere e noi ne abbaimo una dietro l'angolo.

Giuseppe ha detto...

Mi trovo D'Accordo con Sicano....
Aggiungo però che se qualcuno deve decidere la chiusura della discarica quelli non sono ne gli amministratori, ne gli oppositori, ma tutti i residenti di Mirabella....
Ho visto che AN l'anno scorso (forse 2 anni fa) fece una manifestazione contro la discarica....e adesso che dovrebbe essere al primo posto nel programma, se ne parla ma si continua a buttare la Merxx a Mirabella?
Ma non è che c'e' la mafia di mezzo? e vi cagaxx addosso di dire basta? e di chiudere?
Con i rifiuti mai dire mai!!! :)

E poi basta con i dibattiti... Sig. Turino, Giuseppe anzichè parlare - fate!

Il vero vantaggio di una discarica e quando il paese ne trae beneficio mediante il controllo!!!

Un giorno vi racconterò una favoletta di un paesino in Finlandia dove non buttano i rifiuti... ma li trasformano in energia e cosi facendo l'anno messa in Saccoccia all'ente per l'energia...

Ma quello è il futuro... pardon fantascienza

Ciao da roma
Giuseppe

ecc... ha detto...

Non capisco una cosa, con chiunque parli in paese nessuno vuole la discarica, si annuncia sempre questo famoso referendum, che sembra "coma a zita chi na veni mai" ma sta di fatto che quel mostro di mondezza e sempre li. SI PUO SAPERE CHI REALMENTE HA L'AUTORITA DÌ CHIUDERLA? Insomma chi ha l'autorità di dire "domani si chiuderà" non c'è più la discarica ??? E se il prezzo e mobilità che sia, cosi qualcuno inizia capire che la pagnotta da guadagnare e dura.

Guido Turino ha detto...

Esimio Consigliere La ringrazio per avere accettato il mio invito e rispondo in modo molto semplice alle Sue giuste richieste.

Non sono favorevole ai termovalorizzari perché durante la combustione sprigionano delle particelle sottili che non si disperdono nell’atmosfera ma
precipitano al suolo costituendo un serio pericolo per la salute della gente.Tutto ciò non è frutto della mia immaginazione ma è la sintesi di un dibattito alla televisione avvenuto nella trasmissione “ ANNOZERO “che ho registrato e posso mettere a disposizione di chiunque ne faccia richiesta.

In linea di massima sono favorevole alle energie alternative quale l’eolico o il fotovoltaico . Confesso la mia ignoranza in materia, cercherò al più presto di documentarmi. Dialogando con qualche tecnico ho sentito parlare solo di impatto ambientale.

Sono favorevole a mantenere la forza lavoro, sicuramente non alle
ondizioni attuali. L’argomento necessità di uno studio particolare ad esempio vagliare la riconversione dei titoli.

Non sono favorevole all’aumento delle tasse specie per alcuni
servizi che vengono erogati dagli Enti Pubblici e dagli ATO.
Le tasse vanno pagate da tutti per pagarne di meno.

Tutte le risposte sopra elencate sono state enunciate in passato dai vari esponenti politici di destra,di centro e di sinistra nelle varie campagne elettorali e sono racchiuse in una semplice parolina che è anche fotografata nello striscione posto negli scalini della chiesa “ TERME”.


Penso che i giorni ideali per effettuare un sereno dibattito dove la gente possa partecipare siano il giovedì o il sabato, nel tardo pomeriggio.
Il luogo la piazza Vespri o la sede del C.C a Lei la scelta.
Resto in attesa di un Suo Riscontro e porgo
Cordiali Saluti