mercoledì, aprile 30, 2008

Ritorno alla normalità

Cari Bloggers,

il mese di Aprile volge al termine con un bilancio senz'altro positivo per la nostra comunità, che ha visto diversi eventi e avvenimenti ravvivare l'andazzo soporifero del nostro esistere.

Ma adesso, finite le feste e consumata l'abbuffata elettorale, si ritorna all'ordinaria amministrazione, che vede la nostra classe dirigente impegnata in una difficile sfida: quella di contribuire allo sviluppo di Mirabella Imbaccari.

Nell'ultimo consiglio comunale (22.04), si sono approvati alcuni provvedimenti che hanno lo scopo di dare una scossa alla nostra economia:

1) Concessione di un contributo alle imprese, finalizzato ad abbattere il costo degli interessi.

Se andrà in porto, questa misura consentirà alle imprese mirabellesi di accedere ad un credito agevolato con interessi pari all'1,5%, per un ammontare massimo di € 15.000. Questa misura, sfruttando l'effetto leva, può mettere in circolo una grossa quantità di danaro e alimentare il ciclo degli investimenti.

2) Approvazione del regolamento per l'assegnazione dei lotti nella zona artigianale.

Da anni si attendeva una risposta in questo senso e si spera in una rapida esecuzione del progetto. Nelle intenzioni dell'amministrazione, si dovrebbero prevedere delle zone franche per l'assunzione di disoccupati mirabellesi; quest'ultimo proposito sembra di difficile attuazione, perchè legalmente non si può costringere un imprenditore ad assumere una persona in base alla propria cittadinanza, men che meno discriminare esplicitamente in tal senso.

3) Approvazione del piano triennale delle opere pubbliche.

Questo piano prevede alcune priorità, quali l'urbanizzazione della zona "Chinnici" e della zona artigianale, la costruzione di Capannoni che dovrebbero ospitare e permettere la realizzazione dei carri allegorici. Su quest'ultimo punto, suggeriamo una seria analisi di mercato per verificare se ne vale la pena. Il carnevale mirabellese è salvabile? Esiste il potenziale umano, demografico ed economico per riportarlo agli antichi fasti? Esistono investimenti alternativi, che a parità di mezzi impiegati, garantiscono un ritorno maggiore per la collettività?

4) Nuovo regolamento cimiteriale, che prevede l'allargamento del cimitero e la predisposizione di nuovi loculi.

5) Direttive generali per la revisione del P.R.G

6) Costituzione della società a capitale pubblico "Sviluppo e Occupazione s.r.l".

Quest'ultimo, rappresenta un punto che susciterà sicuramente delle controversie. Questa società ha lo scopo di offrire diversi servizi alla collettività, senza passare attraverso lo strumento dell'affidamento a privati. Questa è una scommessa che può riuscire se la società verrà gestita in maniera manageriale, badando all'ottimizzazione dei costi e dei servizi offerti.

Ma è altrettanto vero che potrebbe avere lo stesso destino delle varie partecipate (vedi "Multiservizi" di Lombardiana memoria), che sono solamente dei carrozzoni clientelari, finalizzati alla sistemazione di amici degli amici, nonchè a creare dei serbatoi di voti facilmente controllabili.

Quali delle due anime prevarrà non ci è dato sapere, ma non mancheremo di approfondire l'argomento, chiedendo lumi ai diretti interessati.

2 commenti:

Supersalvo ha detto...

Aprile è stato proprio un bel mese, ma penso che l'amministrazione faccia meglio a spendere i soldi per cose serie e non per feste e manifesti!

Giuseppe Giustolisi ha detto...

Se questa società dovrebbe diventare un carrozzone, così come tu la definisci, ci sarà un mio personale fallimento.
Ancora si sono adottati solamente atti di primi adempimenti, la strada non è facile, ma le premesse devono essere quelle di una gestione manageriale, sugli amici degli amici, ti ricordo che siamo una piccola comunità, dove per un verso o per un'altro ci sarà sempre da dire.
La mia attenzione sarà rivolta per un corretto utilizzo della futura società che potrebbe essere una soluzione, una non la soluzione, infatti mi sarei aspettato invece che solo critiche forme alternative per la risoluzione di problemi dalle forze di opposizioni.
@ Supersalvo
Perchè aprile è stato un bel mese?
Tutto si può dire di questa Amministrazione, con i suoi difetti e i suoi pregi, ma non può essere accusata di essere festaiola.

www.giuseppegiustolisi.com