mercoledì, luglio 25, 2007

Che vita da cani!


Cari lettori del Forum Mirabella,

siamo Dolce e Gabbana e vorremmo utilizzare questo spazio per lanciare un messaggio a tutti i mirabellesi.

No, non siamo gli stilisti, ma i due gattini nella foto: io (Dolce) sono quello bianco, mentre mio fratello Gabbana è quello grigio.

Scrivo io a nome di entrambi, perchè mio fratello è più di la che di qua.

Dovete sapere che ieri, nel primo pomeriggio, siamo stati strappati dalle zizze di nostra madre e messi in un cartone, assieme all'altro fratello (Gianni).
Pensavamo che si partisse per una gita, e in realtà voglia ne avevamo poca, sia perchè le zizze di nostra mamma sono il massimo della goduria, sia perchè faceva un caldo infernale, sia perchè siamo ancora completamente ciechi.

Purtroppo non si trattava di una gita: la nostra aspirante guida turistica ci ha abbandonato in Contrada Chinnici sotto il sole rovente, dentro il suddetto cartone, ed è scappato sgommando e sghignazzando come se avesse fatto chissà quale prodezza!

Dimenticando che chi fa del male agli animali, riceve in cambio 7 anni di gastimme e angustie, per non parlare del calo verticale della potenza sessuale!

Ormai ci eravamo rassegnati alla morte per cottura, quando dei cani randagi hanno segnalato la nostra presenza e siamo stati tratti in salvo.

Questo a dimostrazione che spesso gli animali hanno più cuore di certi esseri umani.

Purtroppo nostro fratello Gianni è morto ammazzato, quindi siamo rimasti in due.

Adesso che mi sono ripreso, vorrei fare delle considerazioni sulla bestia che ci ha abbandonati:

1) Se proprio dovevi ucciderci, non potevi fare una cosa rapida e pulita, piuttosto che lasciarci in un cartone con la temperatura a 50°?
2) Se proprio ci dovevi abbandonare, non potevi aspettare altri 5 giorni, giusto il tempo di mettere su qualche grammo e aprire gli occhi, così potevamo almeno giocarcela ad armi pari con questo mondo infame?
3) Sai che il maltrattamento degli animali è un reato punibile penalmente? Vabbè, lo so: in Italia non ci va in galera nemmeno Previti, figurati uno che uccide dei gattini innocenti!

Ci dicono che a Mirabella esistono persino delle persone randagie e abbandonate a se stesse quindi, tutto sommato, ci è andata pure bene.

Io ho persino imparato a bere il latte dalla siringa e, anche se non è buono e nutriente come quello di mia mamma, mi adeguo: “tempi di carestia, ogni pirtusu è na galleria!”

Purtroppo mio fratello è molto malandato e non ha nemmeno la forza di bere, quindi le speranze di sopravvivenza sono ridotte all’osso.

Cose che capitano, quando si deve convivere con delle bestie!

Spero di potervi riscrivere presto e darvi buone notizie ;-)

D&G

5 commenti:

sicanosiciliano ha detto...

mi sembra ovvio dover augurare a chiunque abbia abbandonato questi gattini non solo 7 anni di gastimme e angustie ma......vabbè lasciamo perdere....
ESSERE INCIVILE E SCHIFOSO!

Giuseppe ha detto...

Mio DIO.... Come si fa ad abbandonare 3 gattini cosi piccoli!!!
Assassini....

Gattina82 ha detto...

Questi incivili meriterebbero la galera. La cattiveria gratuita è la cosa più brutta. Per me chi abbandona gli animali, brucia i boschi o fa il pedofilo, sono cattivi dentro!

bastianazzo ha detto...

Come stanno i gatti? Possibile che ci sia ancora gente che abbandona gli animali? Siamo peggio delle bestie!

Redazione ha detto...

Purtroppo il gattino grigio (Gabbana) non ce l'ha fatta!
Dolce (il bianco) cresce bene ed è fuori pericolo.

7+7=14