domenica, settembre 23, 2007

La forma dell'acqua

Cari Bloggers,

la settimana appena trascorsa è stata un'abbuffata mediatica su Beppe Grillo.
Come ci si poteva aspettare, il dibattito, la polemica e la contropolemica è stata centrata sul "fenomeno-Grillo", sul "metodo-Grillo", sul "pericolo-Grillo", ma ben poco si è parlato della sostanza.
C'è un proverbio cinese che dice "quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito".
"Stolto" può essere tradotto in mirabellese con "babbu".
E "babbu" fa spesso coppia con "'nfami".

Per capire il perchè, rimane insuperato un passaggio di Camilleri ("La forma dell'acqua", pag.82):

"E io te lo spiego, innocente. Se tu vuoi fare scordare alla lesta uno scandalo, non devi fare altro che parlarne più che puoi, alla televisione, sui giornali. Dai e ridai, pesta e ripesta; dopo un poco la gente comincia a rompersi le palle: ma quanto la stanno facendo lunga! Ma perchè non la finiscono? Tempo quindici giorni, quest'effetto di saturazione fa sì che nessuno voglia più sentire parlare di questo scandalo. Capito?"

Se la nostra classe politica non ci offrisse quotidianamente nuovi e freschi esempi di malcostume, arroganza e incompetenza, la tattica potrebbe persino funzionare.

Mastella: grazie di esistere!

Con questo, chiudiamo l'argomento con una massima domenicale: siate voi il cambiamento che volete vedere nel mondo!

Passiamo ad un argomento più frivolo: Miss Italia.

Decine di manifesti ci invitano a votare per una nostra "quasi-compaesana": Alessia Buetto di San Michele (Miss Sicilia).
Noi vi invitiamo a non votare, nè lei, nè le altre.

Il sistema del televoto è una squallida speculazione (75 centesimi a voto) per nulla democratico, in quanto una persona può esprimere più voti.
Immaginate i genitori, parenti, amici, paesani, che si svenano per "pompare" le preferenze del loro candidato.
E la Telecom che si ingrassa alle vostre spalle!

E poi, conoscendo le pastette italiche, chi ci garantisce che il sistema non venga manipolato? Se Alessia deve vincere, che lo faccia perchè è bella, brava e ha la giusta dose di fattore "C".

A proposito di fattore "C", dopo tante polemiche, verrà introdotto anche il giudizio sul sedere delle candidate, che verrà inquadrato, ma senza cadere nel morboso.

Indignata la Santanchè (deputato AN): «Ma scherziamo? Una volta, a Miss Italia c'era più rispetto per le candidate. Ora con Corona, Vallettopoli e il turpiloquio di Beppe Grillo è tutto degenerato»

Come volevasi dimostrare...

13 commenti:

Supersalvo ha detto...

Oggi ho mangiato la pasta scotta.È colpa di Beppe Grillo ;-)

sicanosiciliano ha detto...

domanda fuori tema: ma con l'adsl come siamo messi??? ottobre è vicino....

nato-emigrato ha detto...

@ sicanosiciliano: è quello che interessa anche me.

Ci sono dei piani per Ottobre?

Redazione ha detto...

Salve a tutti, ho chiesto delucidazioni alle autorità e si prevede Novembre-Dicembre. Purtroppo nessuno vuole/riesce/può/ stabilire una deadline certa.

Torneremo sull'argomento, anche per affrontare il tema "WI-Max", che sembra l'ennesimo treno perduto dell'Italia e l'ennesima pastetta con i vari Tronchetti...

Giuseppe ha detto...

Ma quale Piano?
Il primo Piano forse di qualche amministratore in TV?
A parte gli scherzi...
Ho fatto una riflessione e ditemi cosa ne pensate "(redazione qui voglio che intervieni)"

é una domanda che mi sta attanagliando le arvicchie... dall'estate!!!
Non è che su 15 consiglieri - 5 assessori - 1 Sindaco (ce ne mancano solo 2 e poi siamo alla frutta) - solo 1/6 sappia usare il PC, o meglio si interessi della tecnologia?
Sarà per tale motivo che non si interessano all'ADSL in modo attivo?
Giuseppe Giustolisi: perchè, quale capogruppo della maggioranza, non intervieni facendo un sondaggio tra i tuoi colleghi al comune, e ti fai carico di una situazione che oramai non è piu affrontabile?

Ricordando che nel resto dell'italia (servita da ADSL) 2negozi su tre usano internet e 1 su 3 ha un sito web, noi che figura ci facciamo??
Io direi di spendere 100€ bene sto mese e di organizzare un'incontro con i commercianti di Mirabella per informarli delle potenzialità della rete! (Fermatemi se sto dicendo delle Minchiate)
E se non vengono agli incontri? Andateglielo a Spiegare fin dentro il NEGOZIO!

Per chi è interessato e gli stanno a cuore queste cose, andate su:
http://www.studiocappello.it/Articoli_web_ed_email_marketin/internet.html
Ci sono un sacco di cose interessanti da leggere per chi ha un'attività.

Redazione ha detto...

Ciao Giuseppe,

la banda larga è oggi necessaria come l'acqua, la corrente elettrica e le strade. Forse, proprio perchè siamo geograficamente svantaggiati, anche di più. Nelle prossime settimane, investigheremo su come e quando sarà disponibile l'ADSL a Mirabella Imbaccari e a quali condizioni. I cavi sono già stati posati, quindi è solo questione di installare i MUX e gli switch (perdonate il tecnicismo: sono degli apparecchi che servono a gestire il flusso dei dati). Privatamente sto lavorando ad un progetto per commercializzare il tombolo online. E non si tratta del quadretto o della Madunnuzza, ma di una cosa molto chic che coinvolgerà 1 negozio (che non cito perchè mia madre non mi paga per la pubblicità occulta) e 6 artigiane. E una connessione a banda larga, se Dio vorrà!

giuseppe ha detto...

Sondaggio Politico-Elettorale

IL FENOMENO GRILLO E IL V-DAY

Pubblicato il 18/9/2007.
Autore:
Euromedia Research (Ghial Media Srl)

Committente/ Acquirente:
Affari Italiani. Diffuso e pubblicato da Affari Italiani

Criteri seguiti per la formazione del campione:
Le interviste sono state effettuate su di un campione stratificato per sesso, età e ampiezza comuni

Metodo di raccolta delle informazioni:
Interviste telefoniche – metodologia C.A.T.I.

Numero delle persone interpellate e universo di riferimento:
1.000 casi, popolazione residente in Italia, di 18 anni e oltre di entrambi i sessi appartenenti a qualsiasi condizione sociale, residenti in famiglie con il telefono (Fonte ISTAT – 2006)

Data in cui è stato realizzato il sondaggio:
Tra il 12/09/2007 ed il 13/09/2007


QUESTIONARIO


QUESITO n.1


Domanda : Lei si sente coinvolto dalla politica di oggi?.


Risposta: Sì, la politica si occupa dei problemi quotidiani della gente. E’ mio interesse esserne coinvolto: 23,3 Sì, per le ideologie: 14,5 Sì, per gli uomini ed i protagonisti della politica: 4,8 Sì, per i partiti : 2,4 Sì, altro : 1,4 No: 42,2 Non sa/Non risponde: 11,4


QUESITO n.2


Domanda : Qual è, secondo Lei, il più grande male della politica di oggi, se esiste?.


Risposta: I politici, una volta eletti, si dimenticano dei bisogni del cittadino: 30,4 Troppi privilegi, troppi interessi, anche personali, da difendere: 16,3 I politici sono distanti dalla realtà e dalla quotidianità che vive il cittadino: 14,1 I politici intendono la politica come un affare per curare i propri interessi e non come vocazione : 10,3 I politici sono spesso incompetenti/incapaci: 6,2 I politici sono spesso disonesti: 5,5 Politici vecchi con idee vecchie. Manca un cambio generazionale di uomini e donne preparate e capaci ad entrare nel mondo politico: 2,9 L’attuale classe politica dirigente non è pienamente consapevole del proprio ruolo (serietà e coerenza d’azione): 2,8 Altro : 1,9 Non esiste il male nella politica: 1,0 Non sa/Non risponde: 8,6


QUESITO n.3


Domanda : Lei quanta fiducia ripone nella classe politica italiana?.


Risposta: Fiducia nella classe politica italiana: 10,6


QUESITO n.4


Domanda : Lei sente l’esigenza, oggi, di un nuovo tipo di politica o di un nuovo modo di fare politica in Italia?.


Risposta: Sì: 83,1 No: 7,6 Non sa/Non risponde: 9,3


QUESITO n.5


Domanda : La nuova politica o la classe politica che concepisce Lei, dovrebbe fondarsi….


Risposta: …sui valori/le ideologie (mettere al centro i valori): 17,7 …sugli uomini (mettere al centro gli uomini): 9,1 …sui progetti e sulle cose concrete da fare per i cittadini: 65,3 Non sa/Non risponde: 7,9


QUESITO n.6


Domanda : Parliamo di Beppe Grillo e del V-day. Tra le proposte di Grillo vi è quella che prevede il divieto a candidarsi in Parlamento (elezioni politiche) per i politici condannati in via definitiva o in primo o secondo grado. Lei condivide tale proposta?.


Risposta: Sì: 41,4 Sì, ma dipende dalla gravità del reato: 4,5 Sì, ma solo per i condannati in via definitiva: 25,7 No: 22,9 Non sa/Non risponde: 5,5


QUESITO n.7


Domanda : Un'altra proposta prevede che non si possa essere eletti in Parlamento per più di due Legislature. Lei condivide tale proposta?.


Risposta: Sì: 47,8 No: 39,7 Non sa/Non risponde: 12,5


QUESITO n.8


Domanda : Infine una terza proposta prevede che i candidati al Parlamento vengano votati direttamente dai cittadini (elezione diretta) e non scelti dai partiti. Lei condivide tale proposta?.


Risposta: Sì: 81,4 No: 7,6 Non sa/Non risponde: 11,0


QUESITO n.9


Domanda : Lei, in generale, che idea si è fatto in merito alla manifestazione del V-Day e al "fenomeno" Grillo?.


Risposta: Trovo positivo che qualcuno si faccia carico di portare in piazza centinaia di cittadini, stanchi di questa classe politica, e dare voce al malessere diffuso della gente: 25,3 Credo che abbia "calcato" al momento giusto l'ondata di anti-politica in atto in Italia: Grillo è molto furbo: 18,5 E' un'iniziativa che ho apprezzato, spero che continui così: 13,4 E' un fuoco di paglia, farà la fine di altri movimenti nati "sulla piazza": 11,0 E' solo l'ennesimo segnale di una classe politica mediocre che ormai ha toccato il fondo: 10,8 Non condivido (soprattutto i modi), ma almeno è un modo per alimentare la discussione sui politici e la situazione politica italiana: 6,4 Altro: 2,2 Non sa/Non risponde: 12,4


QUESITO n.10


Domanda : Quali sono, secondo Lei, gli elementi di novità che emergono dal movimento del V-Day e dall'iniziativa di Beppe Grillo?.


Risposta: Il coinvolgimento spontaneo della gente: 22,0 Il modo diretto che ha Grillo di parlare alla gente...di dare voce al malessere dei cittadini: 12,9 L'uso intelligente di nuovi metodi/mezzi di comunicazione, Internet, nuova frontiera della comunicazione politica e di massa: 11,6 L'attenzione suscitata nella classe politica: 10,7 L'elevato interesse che ha suscitato nei mezzi di informazione: 7,5 La concretezza delle proposte formulate: 6,6 L'organizzazione del dissenso (verso l'attuale classe politica) e la sua trasformazione in elemento di rottura e di rinnovamento: 1,9 Altro: 1,7 Non vedo nessun elemento di novità nel movimento del V-Day: 13,6 Non sa/Non risponde: 11,5

pubblico questo sondaggio che può aiutare la discussione.
Giuseppe Giustolisi

giuseppe ha detto...

Sull'ADSL, l'Amministrazione Comunale ha sollecitato già due volte la consegna dei lavori e quindi il completamento dell'opera che si doveva consegnare entro la fine di Agosto.
L'Amministrazione Comunale ha già in cantiere diverse iniziative che possono aiutare i nostri commercianti e la nostra piccola impresa. Siamo tutti in spasmodica attesa, speriamo bene. E poi con l'ADSL contiamo di abbattere anche le spese di telefonia.

Giuseppe Giustolisi

Giuseppe ha detto...

Speriamo bene....
Giuseppe, puoi darci qualche anticipazione delle iniziative?
Sarebbe bello prepararsi a cambiare!

sicanosiciliano ha detto...

perdonatemi...ma proprio non capisco cosa significhi "abbiamo sollecitato già due volte la consegna dei lavori e quindi il completamento dell'opera che si doveva consegnare entro la fine di Agosto"....come mai se c´é un accordo non viene rispettato??? mi sorge un dubbio....allora: la consegna dei lavori per la adsl dovevano essere terminati ad agosto e cosi non é stato....la spazzatura "giace" tranquillamente su molte delle nostre strade e la colpa é della ditta che non fa il proprio lavoro...quindi le cose sono due: O voi dite che sollecitate e invece non lo fate, O questi se ne sbattono delle sollecitazioni e degli accordi presi e questo significa che non siamo messi per niente bene!!!

sicanosiciliano ha detto...

perdonatemi...ma proprio non capisco cosa significhi "abbiamo sollecitato già due volte la consegna dei lavori e quindi il completamento dell'opera che si doveva consegnare entro la fine di Agosto"....come mai se c´é un accordo non viene rispettato??? mi sorge un dubbio....allora: la consegna dei lavori per la adsl dovevano essere terminati ad agosto e cosi non é stato....la spazzatura "giace" tranquillamente su molte delle nostre strade e la colpa é della ditta che non fa il proprio lavoro...quindi le cose sono due: O voi dite che sollecitate e invece non lo fate, O questi se ne sbattono delle sollecitazioni e degli accordi presi e questo significa che non siamo messi per niente bene!!!

giuseppe ha detto...

Beh facciamo chiarezza su una cosa, l'ADSL non è un lavoro comunale, cioè appaltato dal comune. E' la telecom che attraverso l'Alcatel sta realizzando quest'opera, quindi noi il comune non ha nessun contratto con l'azienda. La sollecitazione è stata fatta perchè è una cosa che interessa all'Amministrazione Comunale che può agevolare la propia collettività. Ora il problema che l'ultimo collegamento è sollevato e non interrato, quindi l'azienda che sta svolgendo i lavori attende l'autorizzazione da parte della Telecom almeno quello che ci risulta, quindi non saltiamo a conclusioni affrettati.

giuseppe ha detto...

Beh si potrebbe partire da cose semplici riunendo tutte le attività commerciali e artigianali di Mirabella, sensibilizzandoli a costruirsi un sito internet, facendo capire loro che la rete è lo strumento più importante e grande per pubblicizzare il proprio prodotto. Fatto questo potenziare il sito del comune di comune di Mirabella Imbaccari inserendo i link delle attività che potrebbero vendere i propri prodotti on-line, (e-commercio).
Vendere il tombolo, il miele, gli asparagi e tutti i prodotti tipici e non direttamente da qui non è una cosa da poco, magari le nostre sale ricevimento potrebbero mandare un video matrimoniale facendo vedere quello che offrono on line.
Certo bisognerebbe anche rendere funzionale e migliore il nostro sito istituzionale, ma sono cose a cui si vuole lavorare.
Io non sono un grande intenditore della rete, ma se si deve dare una consulenza a qualcuno esperto di questo settore per realizzare dei progetti che possono far fare il salto di qualità al nostro ente che ben venga.
Intuisco bene le potenzialità della rete, l’unico circuito che in tempo reale è in tutto il mondo secondo questa Amministrazione comunale è questa la strada da percorrere.
Si sta cercando di portare avanti il nostro programma amministrativo valorizzando il nostro prodotto “il tombolo” per produrre lavoro ed economia, acquisteremo dei piccoli merletti già incorniciati per poterli vendere a modiche cifre nelle nostre sale ricevimento, che ospitano 50.000 persone annue e stiamo cercando di inserire il nostro merletto all’interno delle strutture vacanziere dei grandi viaggi, costa, alpitur e via dicendo, ma di questo progetto parleremo dettagliatamente quando sarà presentato.
Piccole cose che posso fare grande il nostro paese! Sono il primo a crederci a sperarci!

Giuseppe Giustolisi