venerdì, settembre 28, 2007

Tecnologia al servizio della collettività

Cari Bloggers,

alcune città, come Amsterdam, Londra, New York, hanno introdotto un servizio per connettere il cittadino all'amministrazione utilizzando un'interfaccia web.
Nello specifico, il servizio serve a segnalare guasti, buche, degrado, etc.
Un esempio classico: una buca pericolosa nel manto stradale. Probabilmente diverse persone segnaleranno lo stesso problema all'ufficio competente, con perdita di tempo, denaro ed efficienza.
Con l'interfaccia web, gli utenti possono vedere se il problema è già stato segnalato e così si evitano i doppioni.
New York, Amsterdam, Londra...ma Mirabella?

Ebbene, anche noi possiamo, con i pochi mezzi che abbiamo a disposizione.
Per prima cosa, è necessario un account Google (quello che voi lettori utilizzate per inviare commenti).
Entrate su Google e cliccate su Maps. Scegliete la vostra località, zoomate sul punto desiderato e mettete una puntina (segnaposto).
Sulla puntina, potrete inserire del testo, una foto e persino un video.
Copiate il codice html o il link e postatelo.

A questo punto, l'esempio pratico.

Immaginate di passeggiare con il vostro cane e di trovare un cumulo di immondizia sul ciglio della strada.
Prendete il vostro cellulare e immortalate la scena.

Tornate a casa, seguite le istruzioni e questo sarà il risultato:





Visualizzazione ingrandita della mappa

Costo del servizio: 0

Questa segnalazione è vera e non ha solo uno scopo didattico ;-)

1 commento:

Supersalvo ha detto...

Teoricamente qualcuno al comune dovrebbe raccogliere la segnalazione...